Il rotolone ligure che non finisce mai…

/ 25 Luglio, 2017/ ambiente, amministrazione, politica

L’iniziativa fallimentare della Regione Liguria, Toti e i suoi amici sindaci. Il tappeto rosso strangola la Liguria e violenta le bellezze ambientali. Più che scrivere vi invito a guardare. Per certi versi mi viene in mente la pubblicità dei rotoloni, quelli che non finiscono mai. Per altri direi di fare attenzione con ciabattine e infradito. Ad ogni modo mi chiedo

Continua

ARPAL: ghiaia con spigoli vivi nei ripascimenti a Portovenere

/ 13 Luglio, 2017/ ambiente, amministrazione, ARPAL, ripascimenti, spiagge

Ulteriori dettagli in merito ai ripascimenti 2017 a Portovenere, nello specifico in zona Olivo. L’ARPAL afferma che: “La ghiaia utilizzata proviene da cava di calcare, presenta ancora spigoli vivi non arrotondati e se strofinata sulla pelle evidenzia ancora un rilascio di polveri fini.“, “Sarebbe ottimale che il materiale per l’esecuzione di tali operazioni provenisse da cave di fiume, non presenti

Continua

Ma questo gruppo “del Comune” ci fa o ci è? La politica social ai tempi di FB

/ 8 Luglio, 2017/ amministrazione, disinformazione, giustizia, Partigiano Civico, politica, trasparenza

Alcuni simpatici e documentati retroscena riguardanti il sindaco di Portovenere, il gruppo Facebook denominato: “Il Comune siamo noi” e ulteriori verità, o meno, all’epoca della politica molto social e poco etica. Dato che ho avuto modo di leggere una serie di interventi sgradevoli, nei confronti di persone che stanno facendo presenti i valori del confronto civile e democratico, dopo la

Continua

Io censurato e bannato (pure insultato) perché non devo più rompere i c.

/ 7 Luglio, 2017/ amministrazione, disinformazione, Partigiano Civico, politica

Arieccoci, nuovamente censurato e bannato dal gruppo “Il Comune siamo noi” (ovvero sono loro), ideato “per migliorare la vita dei cittadini” ma, in effetti, diciamola tutta, gruppo di riferimento dei fan del sindaco di Portovenere (SP), Matteo Cozzani. Creato e gestito, a fasi alterne, dal sig. Giovanni Dotti, alias “il sindaco della calata”, non ha mai spiccato per aderenze ai

Continua