Falò cancerogeni e soldi buttati per ripulire le spiagge dai detriti

/ 17 Marzo, 2018/ ambiente, amministrazione, fuochi, spiagge

A Sarzana ed Ameglia, due comuni del levante ligure, come in molti altri comuni liguri e toscani, si preferiscono fare prima i falò cancerogeni in spiaggia e poi, dato che il materiale è tanto, buttare parecchi soldi nel trasporto di tronchi e ramaglie, magari da bruciare in impianti a biomasse, per nulla innocui pure quelli. Un pessimo esempio di cultura

Continua

La salute, dopo di tutto. Abbruciamenti in spiaggia una pratica cancerogena

/ 24 Dicembre, 2017/ ambiente, ARPAL, fuochi, spiagge, tutela consumatori

Alcuni Comuni continuano ad autorizzare i falò in spiaggia, ma per ISPRA: “Non si ritiene, invece, opportuno, sotto il profilo ambientale e della tutela della salute, sottoporre il materiale ligneo ad abbruciamento in situ, anche in considerazione dell’elevata produzione di particolato e di altre sostanze nocive prodotte dalla combustione della legna in condizioni non ottimali.“. In questa penisola siamo abituati

Continua

Da noi si smaltisce così: bruciando

/ 30 Marzo, 2016/ ambiente, fuochi, giustizia

Siamo a Pasqua, tanti turisti e si festeggia con i fuochi… d’artificio? Non proprio, sempre d’artificio sono, ma non sono come quelli che si usano per le luci e i colori, questi si usano per smaltire i rifiuti, si spera solo vegetali. E’ una speranza che poi lascia il tempo che trova perché, comunque, fanno un bel danno, come più

Continua

Acqua… fuochino… fuochino… FUOCO!

/ 2 Febbraio, 2016/ ambiente, fuochi, giustizia

Sulla scia (il termine non è casuale) degli articoli inerenti gli abbruciamenti agricoli, forestali e non, riporto un paio di immagini ad esempio di ciò che avviene ogni giorno ed avveniva alcuni giorni addietro. Come si può notare, le condizioni atmosferiche di bassa pressione non consentono ai fumi di elevarsi. Nel primo caso, a Cadimare (SP), le emissioni seguono due

Continua

La terra dei fuochi liberi, incontrollati e tossici (seconda parte)

/ 24 Gennaio, 2016/ ambiente, fuochi, giustizia, informazioni pratiche

Nella prima parte ho scritto in merito alle ricerche scientifiche che, da anni, fanno ritenere estremamente dannose, per la salute pubblica e l’ambiente, le combustioni di biomasse, in particolare se effettuate all’aperto. Non che bruciare legna, o pellet, nel caminetto sia operazione innocua, anzi, lo vedremo più avanti. Sostanze nocive e cancerogene, tra cui polveri sottili e diossine, vengono emesse

Continua

I fuochi di oggi 19 ottobre 2015

/ 19 Ottobre, 2015/ ambiente, fuochi, giustizia

Faccio seguito alla prima parte dell’articolo di ieri: La terra dei fuochi liberi, incontrollati e tossici (prima parte).  Questo è un assaggio di ciò che avviene in queste ultime settimane nel Comune di Portovenere. Nella foto di oggi, siamo in zona Le Grazie – Varignano, in terreno limitrofo all’area militare. Potete notare l’altezza delle fiamme e che vi è almeno un

Continua

La terra dei fuochi liberi, incontrollati e tossici (prima parte)

/ 17 Ottobre, 2015/ ambiente, fuochi, giustizia, informazioni pratiche

Quelli che in brutto gergo burocratese vengono definiti “abbruciamenti”, non sono altro che falò accesi da privati (ma a volte dagli stessi enti pubblici) di cui le autorità, troppo spesso, non si interessano per vari motivi: scarsità di risorse per vigilare e procedere ad accertamenti, ignoranza delle norme, ignoranza degli effetti sulla salute umana e non, scarica barile fra autorità,

Continua