Le Terrazze, Portovenere (SP): area demaniale sotto sequestro

Da alcuni giorni, l’area demaniale marittima frontale allo stabilimento balneare “Le Terrazze” di Portovenere (SP) è stata posta sotto sequestro preventivo. La Capitaneria di Porto di La Spezia ha proceduto ai sensi dell’art.321 del codice di procedura penale.

Indubbiamente un fatto importante, non un semplice segnale, che la Capitaneria di Porto, guidata dal comandante Giovanni Stella, da pochi giorni insediatosi nella sede di largo Fiorillo, ha reso palese.

Da rilevare che in data odierna, 20 novembre 2019, il nastro di delimitazione dell’area risulta strappato. Alcuni pescatori hanno tranquillamente fatto accesso alla scogliera per una classica giornata di pesca.

Il sequestro segue la vicenda che ha visto la condanna penale, passata in giudicato, dell’amministratore della Lido di Portovenere s.r.l., Antonio Ricciotti, come ho ampiamente descritto in articoli precedenti.